Arista panata al mais con verdure al forno e un’inverno che sa già di primavera

img_3473

Passeggiavo stamattina col mio cane quando sono incappata in un prato di viole fiorite. “Ma quant’è che non scrivo?” mi sono chiesta con un brivido. E’ passato un sacco di tempo, è vero. Del resto l’inverno è anche questo, gesti lenti, coperte calde, stirarsi sonnacchiosi in un freddo pomeriggio domenicale. Poi, inaspettato, è arrivato un sole caldo a svegliarci. Così si parte, anche se ancora un po’ in sordina, con i grandi progetti per la primavera. Perché la scuola è finita e non esagero quando dico che sono stati i due mesi più belli della mia vita. Imparare ogni giorno una cosa nuova ha ridato forma al mio tempo, che da ripetitivo e circolare è diventato lineare, denso ma allo stesso tempo fluido, in un gioco di tagli, profumi e parole che non scorderò mai. Lo scorrere della pasta sul dorso delle mani, la spumosità di una crema, il profumo delle spezie, le espressioni amiche. Il sorridere di un errore, riempire una sac à poche, comporre un piatto con arte e infine gustare le nostre creazioni davanti a un bicchiere di buon vino. Così ho imparato, sopra a ogni altra cosa, la Bellezza, e me la porterò sempre nel cuore.

Continua a leggere

Annunci

Quattro scatti e tanti progetti. Melanzane grigliate alla menta con crema di ceci al basilico

img_3359

Ieri era il 2° compleanno del blog e per l’occasione ho deciso di regalarmi un workshop di food photography. Il regalo sarà anche un po’ per voi, perché se imparo come si deve anche le mie foto vi risulteranno, spero, un po’ più accattivanti delle ultime che ho fatto, che mi paiono un tantino piatte e ripetitive, oltre al fatto che devo aver litigato con la luce perché ultimamente mi pare di non azzeccarne una… ma del corso, di chi lo tiene, dove e quando mi riprometto di parlarvene in un post dedicato 🙂

img_3356

Intanto mi sono divertita a fare qualche scatto a queste semplici melanzane che però sono risultate essere buonissime, accompagnate dalla profumata crema di ceci al basilico di cui trovate oggi la ricetta. Sono le ultime melanzane della stagione, anche se questa estate sembra ancora persistere, in qualche modo, fosse anche solo perché le zanzare mi stanno ancora mangiando viva e dormo ancora con il lenzuolo e basta, anche se il fresco comincia a farsi sentire e il mio compleanno si avvicina inesorabilmente… e quest’anno, visto che il compleanno è di quelli veramente importanti, mi sa che mi faccio un regalo veramente importante 😉

img_3361

Ma tempo al tempo, parliamo di melanzane oggi! L’ Artusi li chiama “petonciani” e ho avuto un bel daffare a cercare qualche ricetta con le melanzane sul prezioso manuale, così alla fine la ricetta me la sono inventata e devo dire che ha avuto un successone in casa con gli amici. Semplice e di sicura riuscita, la crema di ceci al basilico avvolge le melanzane alla menta creando un contrasto di consistenze e di sapori veramente delizioso… provatela e ditemi cosa ne pensate!

img_3358

Continua a leggere

Metti un giorno di sole. Friggitelli al pomodoro

img_3347

Camminando per le vie di un bianco paese del Sud potrebbe capitarvi di incontrare il profumo della ricetta che vi propongo oggi. Dei peperoni friggitelli sfrigolano vivacemente in una pentola, accompagnati da dolci e succosi pomodorini datterino. Il profumo si diffonde da una finestra poco lontano lungo un tratto di strada. È quasi ora di pranzo, la calura estiva ancora non demorde in un’ assolata giornata di metà Settembre, noi appiccicati e affamati annusiamo l’aria e ci massaggiamo la pancia, immaginandoci quanto sarebbe bello essere ospiti di quel godurioso pranzo.

No, non sto scrivendo da un paese di mare su una tavola bianca in terrazza, col mio Mac davanti e un bicchiere di limonata a fianco, ma dal rimessaggio che ho adibito alla mia zona di scrittura e nella quale mi rendo conto che non entro nemmeno più, talmente c’ho accumulato cose. Però questi friggitelli li ho fatti davvero e mi hanno fatto sognare per un attimo a occhi aperti. Per chi non li conoscesse, i friggitelli sono dei piccoli peperoni dolci e verdi, che io cuocio interi in padella a fuoco vivace e che stanno benissimo, ad esempio, con dell’arista alla senape o del pollo al curry. Al Sud ve li servirebbero con una generosa fettina di carne rossa impanata, giusto per rimanere leggeri, ma io, come forse ho già fatto intuire, non amo particolarmente friggere… per cui lascio a voi la scelta dell’abbinamento che preferite. 🙂

Continua a leggere

Stagioni. Broccoletti al forno

IMG_2471

Questa di oggi non è proprio una ricetta, ma fa parte della mia personale categoria “cuociamo la qualunque in forno” e la pubblico perché ne sono rimasta molto soddisfatta. Non finisco mai di stupirmi nello scoprire quante verdure si possano cuocere in forno anziché al vapore o in padella e quanto vengano più buone… anche solo perché vengono croccanti! Oltre al fatto che si preparano in cinque minuti e di lunedì, con una settimana intera davanti e un freddo polare che non aiuta, mi sembra di fare anche un’azione socialmente utile 😉

Continua a leggere

Stagioni. Cavoletti di Bruxelles con mandorle, arancio e pomodori secchi

 

IMG_2529

Se avete voglia, e ve lo consiglio, di farvi un giro in qualche azienda agricola delle vostre parti, questo è il momento giusto per i cavoletti di Bruxelles. A differenza di quelli che si trovano nei supermercati, quelli coltivati in zona sono piccoli e tenerissimi, così non ho resistito a comprarne un sacchetto intero, e li ho cotti direttamente in forno, evitando di sbollentarli o di cuocerli al vapore. Questo è stato in effetti per me l’inverno delle verdure al forno, una cottura che prima riservavo solo alle patate e a pochi altri ortaggi: quest’anno invece ci ho cotto di tutto, dal cavolfiore alle carote, la zucca, i broccoli, ma che dire, basta lavare le verdure, condirle a piacere e tutto il resto lo fa il forno: non male, specie quando si ha poca voglia o poco tempo di stare ai fornelli! Provate. Il grande trucco che ho imparato per non far diventare mollicce le verdure al forno è quello di salarle solo a cottura ultimata, altrimenti con il sale tirano fuori l’acqua e addio. Il sapore poi è spettacolare, anche senza eccedere con i condimenti… insomma non so voi, ma in questa casa camperemo di rendita sfruttando il forno finché il clima ce lo consentirà 🙂

Continua a leggere

Col cavolo! Un lungo inverno e il cavolfiore alternativo

IMG_2128

Quando arriva questa stagione casa mia si riempie di cavoli. Broccoli, verze, cavolini e cappucci, però onestamente il cavolfiore l’ho sempre un po’ snobbato. Fondamentalmente l’odore in cottura ai più non stuzzica l’appetito, il suo sapore un volta cotto è pressochè neutro e se per disgrazia è stato lessato con dell’aceto lo trovo anche fastidioso. Ma questa versione, nella sua geniale semplicità, merita di essere provata. Innanzitutto la cottura in forno ne limita moltissimo il tipico “aroma”, ma soprattutto è troppo più buono! La preparazione è banale, la cottura molto veloce e una volta pronto può essere accompagnato da un pesto preparato sul momento con qualunque cosa abbiate in casa, una granella di frutta secca o una grattata di pecorino.. l’inverno sarà lungo quindi liberate la fantasia! Continua a leggere