Qualcosa da imparare e le crostatine di Claudia

IMG_3128

Ho riattaccato il mio PC portatile allo schermo grande, che detto così pare nulla, ma a me è sembrato di piantare una bandiera sulla Luna. Perché quando hai un cane che, lasciato solo, salta in preda alla follia su qualunque cosa, ulula per ore e spacca quello che trova non si consiglia di lasciare un laptop su un mobiletto. Mi ha mangiato la porta d’ingresso, capite? Ora, ringraziando il cielo, esistono i professionisti per aiutarci laddove noi abbiamo evidenti lacune e così ci siamo affidati a un educatore per cani. Per padroni, in realtà, se ce la vogliamo dire tutta…ma sia come sia, funziona! E questo mi ha fatto riflettere a lungo. Viviamo circondati da sette miliardi di persone da cui teoricamente possiamo imparare cose che non conosciamo, che ci interessano, che vorremmo o dovremmo sapere e saper fare. Questa consapevolezza mi ha dato una grande carica, perché sono tantissime le cose in cui voglio migliorarmi e su cui voglio saperne di più. Lentamente, ma inesorabilmente, sto riprendendo il controllo: dei miei tempi, della mia casa, della mia vita 🙂 Continua a leggere

Annunci

Tornare. Vellutata di porri, patate e nocciole

IMG_3108

Non indugerò nella narrazione delle vicissitudini a pioggia – anche se a sassaiola forse rende meglio l’idea- che mi hanno tenuta lontana così a lungo dal mio amato blog, ma le ultime quattro settimane sono state orribili. Fortunatamente di spalle su cui piangere ne ho avuta più di una, e ancor più fortunatamente credo di non aver più lacrime da piangermi addosso, quindi… eccomi di nuovo qua! Impegnata come sono stata in mille cose, la maggior parte delle quali mi sarei volentieri risparmiata, triste oltre ogni immaginazione, infine uccisa dall’influenza sotto otto strati di pile a chiedermi come avessi potuto ridurmi così,  non mi ero nemmeno accorta che è arrivato finalmente l’autunno. Tempo di funghi e di castagne… ma chi li ha visti? Non ho messo ancora piede nel bosco, ma conto di porvi presto rimedio: le stagioni vanno ascoltate e assaporate, la Natura è il più grande medico e maestro che potremo mai incontrare 🙂

Continua a leggere