Muffin alla farina di mandorle, fragole e lavanda

Ho ricominciato a ballare da sola con le cuffie, in camera, come a diciotto anni. E a cantare sotto la doccia. Mi mancavo un sacco e non me n’ero nemmeno accorta! Mi ero dimenticata le piccole gioie della vita. Svegliarsi con un sorriso, ad esempio. Mettersi una mano sull’altra e sentire che non c’è bisogno di altro. Camminare da sola per le vie del centro, fare la spesa dal macellaio per provare le ricette che avevo fatto a scuola. E poi, bersi uno Spritz al telefono con un’amica, quando il sole inizia a calare e l’aria si fa tiepida e fresca allo stesso tempo. Così riprendo fiato e realizzo. Imparo l’amor proprio. Poi ogni tanto piango, ma questa è un’altra storia e oggi non ho proprio voglia di raccontarvela… sarà per un’ altra volta. Ora devo pensare a costruirmi un lavoro e mi sono data un obiettivo per la fine dell’estate, che ho chiamato “Operazione Costarica”, e vi lascio immaginare le mie intenzioni quali siano 🙂 Anche perché sono stata abituata a lavorare per obiettivi per un sacco di anni e se non me ne do uno non carburo proprio… Ora che ci posso pensare serenamente, ho imparato un sacco di cose dal mio vecchio lavoro che mi saranno utili per quello nuovo, come l’inglese, la capacità di pianificare e di portare a termine un progetto… e ora il progetto è tutto mio ❤ . Non vedo l’ora di iniziare, così tante cose passeranno da sole, scivoleranno via naturalmente, e andremo avanti. Lo posso già sentire, come posso sentire le rondini che sono arrivate giusto stamattina dopo un lungo viaggio…

Continua a leggere

Annunci

Matcha tea muffins di una domenica pomeriggio

img_3450

Ho conosciuto il thè matcha qualche anno fa, mentre scaldavo la sedia in ufficio e mi scaldavo l’anima girando per blog durante la mia pausa pranzo. Il matcha è un thè cinese verdissimo, ottenuto dalla complessa lavorazione delle foglie, che vengono cotte a vapore e quindi ridotte in polvere finissima e impalpabile. Ingrediente- feticcio di molte blogger e chimera per molti anni, sia perché quasi introvabile sia perché costosissimo, è finalmente arrivato nelle mie mani durante una visita ad un tempio buddista del Nord-Italia, che lo vendeva ad un prezzo tutto sommato equo: ed eccoci qua. La scorsa domenica ho invitato un gruppo di amici per una sorta di cerimonia del thè delle cinque e per fare due chiacchiere: su gentile invito di mia sorella a produrre muffins adatti all’occasione ho pensato a quella bustina di matcha che giaceva inutilizzata in dispensa. Ho unito una manciata di mirtilli rossi secchi all’impasto e, una volta cotti, li ho accompagnati con una tisana ai fiori di loto, anch’essa acquistata al tempio. Fra le cose che adoro infatti ci sono anche i muffin della domenica. Mi piace prepararli dopo pranzo e poi mandare gli inviti alle persone, che di solito ad un muffin non rinunciano mai!  Mi piace l’atmosfera che si crea quando il sole è ormai tramontato e l’acqua bolle sul fuoco. Mi piacciono le chiacchiere da divano e le tazze fumanti e profumate. E la cosa che amo di più di questi momenti è incartare i muffins rimasti e regalarli per la colazione dell’ indomani 🙂

Continua a leggere

Le farine dimenticate. Muffin con farina di ceci e mele

img_3448

Ho comprato un libro che mi ha fatto venire una gran voglia di svuotare tutti i barattoli delle farine che ho in dispensa. Si chiama “Le farine dimenticate” ed è stato scritto da due blogger che non conoscevo. Mi è piaciuto subito e sin dalla copertina ho capito che era il libro giusto per me, che ho scritto una tesi sulla panificazione tradizionale :). Così, complici queste giornate molto fredde e umide, ho deciso di coccolarci con dei muffin alle mele e di arricchirli con la farina di ceci, una delle farine alternative a quella di grano di cui si parla nel libro. In realtà l’avevo già usata qui per una preparazione salata, ma devo dire che anche nei dolci ha trovato un ottimo impiego.

La farina di ceci si trova ora in commercio, ma leggo che prima veniva prodotta macinando i ceci essiccati. E’ priva di glutine e questo la rende perfetta per le persone celiache o intolleranti al grano, tuttavia per migliorarne le proprietà nutritive è utile associarla a dei cereali. Ricca di proteine vegetali, contiene anche molte vitamine e sali minerali come il calcio, il fosforo e il ferro, oltre a fibre e saponine che impediscono l’assorbimento del colesterolo cattivo nell’intestino.

img_3442

img_3449

Continua a leggere

Farina di castagne (parte prima): muffin con cioccolato fondente

IMG_3197

L’inverno scorso avevo fatto un paio di esperimenti con la farina di castagne che non mi avevano convinto tantissimo. Siamo così abituati a lavorare con le farine di grano che scordiamo spesso che con le altre farine dobbiamo un po’ aggiustare il tiro, così all’inizio escono fuori delle discrete ciofeche. Ma insistendo un po’ e documentandomi ho scoperto che è una farina molto versatile e che  si possono preparare un sacco di piatti, sia dolci che salati, veramente gustosi e che vi proporrò nei prossimi giorni: oggi iniziamo con dei muffin.

IMG_3191

La farina di castagne non contiene glutine, cosa che fa sicuramente bene alla salute ma non aiuta la lievitazione, perciò per preparare i muffin l’ho miscelata in quantità uguali con della farina di farro. La sua particolarità la riconoscerete subito al tatto e all’olfatto: impalpabile e profumata, quella di castagne tende ad essere una farina dolce si suo, perciò sono stata un po’ bassa con le dosi di zucchero e ho aggiunto delle scaglie di cioccolato fondente al 70% nell’impasto. Il trucco per preparare questi muffin è non lavorare troppo l’impasto e non farli cuocere troppo a lungo: avrete dei muffin soffici e saporiti, da gustare in queste fredde mattine di Dicembre con un cappuccino amaro o con un thè, nel pomeriggio, dopo una lunga giornata di lavoro, magari in compagnia di qualche amico 🙂

IMG_3193

Muffin con farina di castagne e cioccolato fondente 

Per 10 muffin:

90 gr. di farina di farro

90 gr. di farina di castagne

50 gr. di zucchero bianco

50 gr. di zucchero integrale

8 gr. di lievito vanigliato

1/2 cucchiaino di vaniglia in polvere

2 uova

125 gr. di yogurt alla vaniglia

70 gr. di olio di semi di girasole

70 gr. di cioccolato fondente

In una ciotola setacciate le due farine con il lievito, quindi unite gli zuccheri e la polvere di vaniglia e mescolate tutto. In un’altra ciotola sbattete leggermente le due uova con lo yogurt e l’olio di semi. Unite gli ingredienti liquidi a quelli solidi e mescolateli  per qualche minuto con una frusta a mano fino a ottenere un impasto liscio e denso. Con un coltello tritate grossolanamente il cioccolato fondente e amalgamatelo al composto. Foderate gli stampini da muffin con dei pirottini di carta e cuoceteli per 15 minuti in forno a 180°C

IMG_3192