Fino all’ultima briciola. Focaccia di pane raffermo

IMG_2465

Non so voi, ma io non ho mai tanta voglia di cucinare la domenica sera. Di solito mi viene voglia di pizza, sistematicamente quando è già tardi per impastarla, così o me la faccio portare o mi nutro di quello che trovo nel frigorifero. Questa focaccia ieri è stata la svolta della nostra cena: l’ho preparata in 10 minuti, fotografa in 4 secondi e poi letteralmente divorata! E’ buona oltre ogni aspettativa, semplicissima da fare ed è un ottimo sistema per smaltire il pane raffermo in inverno. Inoltre è veramente versatile: io l’ho condita con aglio, origano e qualche oliva taggiasca, ma potete utilizzarla come base per una pizza, oppure tagliarla a quadretti per accompagnare affettati, formaggi, verdure grigliate o sott’olio oppure servirli così, da soli, per il vostro aperitivo con gli amici. Insomma provatela!

IMG_2466

Focaccia di pane raffermo

350 gr. di pane raffermo

acqua

olio evo

1 uovo

1 spicchio d’aglio

olive taggiasche

origano

sale e pepe

Mettete il pane a mollo in acqua fredda in una grossa ciotola. Una volta ammorbidito strizzatelo molto bene e sbriciolatelo con la punta delle dita. Unite l’uovo, un filo d’olio, un pizzico di sale e mescolate. Ungete una teglia, mettetevi il composto, livellate, aggiungete uno spicchio d’aglio tagliato a fettine sottili, un po’ di origano, qualche oliva taggiasca, ancora un filo d’olio, sale e pepe. Cuocete a 180°C per 25-30 minuti.

IMG_2467

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...